Cerca

Sostieni la Fondazione





 

 




 

 

 

 

 

Il vostro aiuto

La Fondazione Progetto Uomo è una ONLUS: Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, pertanto ogni importo versato a suo favore a titolo di liberalità, consente al donatore di usufruire delle agevolazioni fiscali (deducibilità del reddito o detraibilità dell'imposta) previste dalla legge.

Se desideri sostenere l'attività della Fondazione Progetto Uomo, puoi effettuare una donazione che potrai dedurre nella dichiarazione dei redditi in base alla vigente disciplina delle erogazioni liberali.

Decreto Legge del 04/12/1997 n. 460 - art. 10 / pdf
Circolare n. 14/E dell'Agenzia delle Entrate 
/ pdf

PER LE PERSONE FISICHE

1. Deduzioni sino al 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 Euro.
Ai sensi dell’art. 14 del DL 14/3/05 convertito in Legge n. 80 del 14 maggio 2005, il reddito dichiarato viene diminuito dell’erogazione effettuata a favore della ONLUS, comunque entro un valore pari al minore tra il 2% del reddito e il limite massimo di 70.000,00 Euro.

Esempio 1. Reddito di euro 28.450,00: 10% del reddito = Euro 2.845,00 – limite massimo Euro 70.000,00 – Deduzione consentita Euro 2.845,00.

Esempio 2. Reddito di Euro 800.000,00: 10% del reddito = Euro 80.000,00 – limite massimo Euro 70.000 – Deduzione consentita Euro 70.000,00.

La detrazione è consentita a condizione che il versamento di tali erogazioni venga effettuato avvalendosi di uno dei seguenti sistemi di pagamento: banca, ufficio postale, carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

2. Detrazioni dall’IRPEF pari al 19% delle erogazioni in denaro fino a 2.065,83 Euro.

In alternativa alla precedente detrazione, le erogazioni liberali a favore di ONLUS entro il limite annuo di Euro 2.065,83 possono essere considerate oneri detraibili, consentendo di abbattere l’imposta dovuta di un importo pari al 19% dell’erogazione effettuata (art. 15 comma 1 lettera i-bis del TUIR).
Restano invariate le modalità di erogazione.

PER LE IMPRESE

1. Deduzioni dal reddito delle erogazioni in denaro fino a 2.065,83 Euro o al 2% del reddito.

L’art. 100 comma 2 lettera h) TUIR consente la deduzione dal reddito d’impresa delle erogazioni liberali entro il limite del 2% del predetto reddito. È comunque garantita la deducibilità sino a Euro 2.065,83 anche se tale importo risultasse superiore al precedente limite del 2%.

La detrazione è consentita a condizione che il versamento di tali erogazioni venga effettuato avvalendosi di uno dei seguenti sistemi di pagamento: banca, ufficio postale, carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

2. Deduzioni sino al 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000, Euro.

In alternativa a quanto previsto dall’art. 100 comma 2 lettera h (vedi punto precedente), é possibile optare per la deduzione dal reddito imponibile ai sensi dell’art. 14 del DL 14/3/05 convertito in Legge n. 80 del 14 maggio 2005. Il reddito dichiarato viene perciò diminuito dell’erogazione effettuata a favore della ONLUS, comunque entro un valore pari al minore tra il 2% del reddito e il limite massimo di 70.000,00 Euro.
A seconda del reddito dichiarato è possibile scegliere il regime più vantaggioso.
 

COME VERSARE L'EROGAZIONE

I contributi alla Fondazione Progetto Uomo onlus possono essere versati tramite bonifico
sul nostro c/c bancario IBAN IT 61 J 02008 11910 000040722826
o sul nostro c/c postale IBAN IT 58 Y 07601 11900 000087486601
indicando se il versamento è effettuato da una persona fisica o da un'impresa, oppure tramite assegno bancario
o circolare sempre intestato a Fondazione Progetto Uomo onlus.

Al ricevimento dell'erogazione liberale la Fondazione Progetto Uomo onlus emette una quietanza che costituisce il titolo per la deduzione/detrazione dell'erogazione a fini fiscali e della dichiarazione dei redditi.
Per quanto riguarda i contributi erogati e finalizzati al restauro dell’ex Convento dei Padri Carmelitani di Serravalle di Vittorio Veneto, sede operativa dell’Università, è possibile per le imprese sottoscrivere altresì un contratto di “sponsorizzazione culturale”.

Un contributo alla Fondazione può essere dato anche attraverso la destinazione del Cinque per mille delle imposte delle persone fisiche (vedi 5XMILLE).

 

Come sostenerci > Il vostro aiuto / Soci e Partner