Progetto Uomo qui e ora – 11 Gennaio

Progetto Uomo qui e ora – 11 Gennaio

Viviamolo insieme.
 
“Possiamo tutti mettere radici e crescere”

“Ho sentito che ti rivolgi al tu e al presente,
quando parli del morto davanti alla bara,
ma pure quando lo ricordi e preghi per lui.
Non c’è più, perché gli parli al presente?”.
– Per me è chiaro, seguo la traccia della Fede.
Quando muoio, lo posso oggi, entro nell’eternità.
L’eternità comprende il tempo, lo contiene,
quindi è presente a ogni istante nel tempo
del mio flusso di ‘prima ora e dopo’, ieri e domani.
Dentro l’eterno siamo nati, viviamo e moriamo,
quindi esistiamo oltre la porta della morte.
La vita, ‘compresa dentro’ il tempo storico,
s’inizia, va avanti di corsa, poi sfugge via.
Ed entra nel vero esistere ‘comprensivo’ che sta,
cioè l’‘appartenenza’ all’esistenza eterna.
Eternità è appartenenza di vita alla vita,
al di fuori del tempo cronologico,
che finisce immerso nell’eterno, per sempre.
“Accidenti, sembra semplice e chiaro parole”.
– Fermati e pensa. Vai e stai. Entra nel mistero.

                                                                                        Gigetto        

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Torna su

Gestire lo stress, la sofferenza fisica e psicologica con la MOM Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness.

PSICOPATOLOGIA CRIMINOLOGICA. Comportamenti psicopatici, relazioni con le vittime

Calendario incontri BP residenziali 2022

I DISTURBI DELLA CONDOTTA. DIAGNOSI PRECOCE, PREVENZIONE E GESTIONE – ATTIVATO

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.