Progetto Uomo qui e ora – 17 Gennaio

Progetto Uomo qui e ora – 17 Gennaio

Viviamolo insieme.
 
“Possiamo tutti mettere radici e crescere”

Mettere radici nel tempo, perché
il tempo stesso porti germogli, fiori e frutti.
Si può seminare il tempo, col tempo, nel tempo?
Avvenne nel IV secolo a un tipo, nome Antonio,
benestante, deciso a cambiare vita di colpo.
Entrato in chiesa sentì dirsi dal Vangelo:
“Vai, dai via tutto, e vieni e seguimi”.
Lo fece, dopo aver sistemato la sorella.
Riempì il suo tempo centenario, monaco,
nel deserto, dove per essenza nulla nasce,
ma si popolò con lui di schiere di monaci.
Nacque da lui il monachesimo occidentale.
Spiritualità, cultura, tecnica, scienza,
coltura, mercato, società e memoria,
sono il suo frutto perdurante che rende
l’Europa quella che oggi è, qui e ora.
L’arte lo ricorda, vestito di nero,
con maiale accanto (satana tentatore).
Mai stupidi, i contadini, trasformarono,
come Antonio, la tentazione in risorsa:
allevamento collettivo d’un maiale,
passandolo di casa in casa, e farne poi
carne e salami da donare ai poveri.
17 gennaio, giorno di civiltà nell’uso del tempo!

                                                                                     Gigetto        

Torna su

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

Crescere insieme serenamente – parent training gratuito

Bonding Group con Ramon Vega residenziale dal 6 all’8 maggio 2022 Attivato

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.