Progetto Uomo qui e ora – 18 Gennaio

Progetto Uomo qui e ora – 18 Gennaio

Viviamolo insieme.
 
“Possiamo tutti mettere radici e crescere”

Coltivare il tempo perché porti fiori e frutti.
La terra giusta pare non sia il tempo/orologio.
Antonio abate, con fra maiale, usò il tempo
desertico, vuoto del tutto e condito di digiuno.
L’antico monaco centenario m’ha provocato.
Ci penso da tre giorni, senza guardare l’ora.

Una prima indicazione, esperienza mia, sta
proprio nel far deserto. E significa questo:
scegliere un luogo dove liberarmi dai pensieri;
evitare ogni obiettivo, che poi mi diventa lavoro;
lasciare che l’esterno mi entri dentro, libero;
permettere che i sensi mi parlino con me e tra sé;
abbracciare subito le cose belle, buone, estrose,
non appena si affacciano alla coscienza.
Esito: sentirmi interessante e creativo a me stesso.

                                                                                     Gigetto        

Torna su

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

Crescere insieme serenamente – parent training gratuito

Bonding Group con Ramon Vega residenziale dal 6 all’8 maggio 2022 Attivato

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.