Progetto Uomo qui e ora – 21 Agosto

Progetto Uomo qui e ora – 21 Agosto

Viviamolo insieme.

“Qui insieme, una persona può, alla fine,
manifestarsi chiaramente a sé stessa,
non come il gigante dei suoi sogni
né il nano delle sue paure”.

“Mi fa paura. Non so che fare.
Come posso fare da madre, così?
Mi minaccia in continuazione”.
– Mamy, quanti anni ha, tuo figlio?
“Ne ha 27, e non è mai rigato dritto.
Penso che sia tutta colpa nostra”.
– Perché non lasci perdere le colpe?
– Ti servono forse a qualche cosa?
“Mi uccidono, letteralmente, meglio morire”.
– Mi puoi concedere un quarto d’ora?
 “Anche tre ore, se servissero a qualcosa”.
E le racconto la storia del “gigante e del nano”.
“Devo fare il gigante e denunciare mio figlio?”.
– Non ho detto questo. Mamy,
Mamy!, tu, non sei persona come tuo figlio?
“Certo che lo sono! Sono schiava della sua violenza”.
– Come fai a restar sola in questa situazione?
“Ho capito. Le telefonerò dalla caserma dei CC”.

                                                                                                  Gigetto

Torna su

2° CORSO DI ALTA FORMAZIONE La supervisione professionale nei contesti di lavoro terapeutici ed educativi

Gestire lo stress, l’ansia, la sofferenza fisica e psicologica con la mindfulness.

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.