Progetto Uomo qui e ora – 22 maggio

Progetto Uomo qui e ora – 22 maggio

Viviamolo insieme.

“Timoroso d’essere conosciuto,
sarò solo”

Per conoscermi e riconoscermi
bisogna che mi fermi e rifletta.
Tra gli infiniti pensieri e sogni,
nell’infinito caos di immagini,
proiezioni e aspettative,
che dirigo su me e al malconcio accanto a me,
sta il terzo incomodo:
il ceppo dei fatti e comportamenti.
Soltanto su quel ceppo emerge tutta,
o parte, della qualità intrinseca personale.
‘Qualità!’, preziosa ambizione d’essere,
pretesa da e dentro ogni prodotto.
Ma non si raccolgono fichi dalle spine,
né si vendemmia uva dai cespugli di rovi,
il prosecco dai cipressi affusolati.
Quel che si fa, rivela quel che si è.
Pare inutile far fatica e rifilare trucchi
per restare sconosciuti/e.
E’ il principio base di ogni relazione
quello che costituisce ogni società.
Si regolano i comportamenti,
non le fantasie e i sogni,
e men che meno i pensieri,
che spesso disturbano più dei fatti.

                                                                       Gigetto

 

Scroll to Top

Calendario incontri BP residenziali 2023

Corso di Consulenza Emozionale Aziendale (CEA)

2° CORSO DI ALTA FORMAZIONE La supervisione professionale nei contesti di lavoro terapeutici ed educativi

Gestire lo stress, l’ansia, la sofferenza fisica e psicologica con la mindfulness.

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.