Progetto Uomo qui e ora – 24 Ottobre

Progetto Uomo qui e ora – 24 Ottobre

Viviamolo insieme.

“Qui insieme, come un uomo parte di un tutto,
con il suo contributo da offrire”.

Morineau chiama la nipotina seduta
sulla soglia della porta, giornata grigia d’autunno.
“Non disturbarmi, sto parlando al sole”,
le risponde seccata la bimba. Nonna Jacqueline
commenta, ne “Il mediatore dell’anima”:
“Nella storia del sole, lei ‘vede’ nell’invisibile.
Effettivamente, nessun altro oltre a lei
vede il sole in quel preciso momento.
Lei si situa a un altro livello di coscienza,
non più sul livello razionale, ma in quello spazio
che i greci chiamavano nous, lo spirito, in cui
situavano la parte più elevata dell’anima.
Così l’anima, psyché, si legava a sua volta,
tramite le emozioni più istintive, al soma, il corpo,
e all’altra estremità, in virtù delle sue emozioni
più nobili, al nous, lo spirito. Di fronte al sole,
la bimba vive intensamente la sua umanità
in tutto il suo corpo, attraverso il superamento
dei sensi e, con la forza dell’emozione, che la possiede,
penetra nello spazio interiore, misterioso.
Fa l’esperienza della totalità dell’essere,
quando il corpo l’anima e lo spirito sono uno”.

(pag. 22, Milano 2018, Servitium).
Intuizioni fulminanti di bimba e nonna.

Gigetto        

https://www.fondazioneprogettouomo.it

Torna su

2° CORSO DI ALTA FORMAZIONE La supervisione professionale nei contesti di lavoro terapeutici ed educativi

Gestire lo stress, l’ansia, la sofferenza fisica e psicologica con la mindfulness.

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.