Progetto Uomo qui e ora – 25 maggio

Progetto Uomo qui e ora – 25 maggio

Viviamolo insieme.

“Timoroso d’essere conosciuto,
non posso conoscere me stesso né gli altri,
sarò solo”

I neuroni specchio, nel cervello,
individuati dal prof. G. Rizzolatti di Parma,
sono la parte invisibile di noi,
ma che si mette in moto
per la parte visibile del corpo che siamo.
Cosa straordinaria, unica, splendida,
condivisa con gli animali,
dato che il corpo è pubblico.
Il contatto con il proprio corpo,
la vicinanza e visione del corpo altrui,
conoscere il mio comportamento,
constatare il suo comportamento,
induce intuizione e percezione,
produce conoscenza relazionale.
E rivela la natura delle cose che si fanno,
poiché quanto si fa,
quando si agisce,
dove ci si trova,
corrisponde al proprio essere.
C’entra perfino la privacy!

Questa faccenda è interessante,
corrisponde poi a un fatto che avviene spesso:
quando voglio nascondere qualcosa di me,
nascondo le cose che ho fatto.
Nego quanto il mio corpo, il dove e il come,
ha messo a segno ed era presente.
Ma ogni volta che lo nascondo,
mi isolo da una parte di me
rispetto agli altri.
Quindi mi rendo più solo.

                                                                       Gigetto

Torna su

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

Crescere insieme serenamente – parent training gratuito

Bonding Group con Ramon Vega residenziale dal 6 all’8 maggio 2022 Attivato

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.