Progetto Uomo qui e ora – 26 Febbraio

Progetto Uomo qui e ora – 26 Febbraio

Viviamolo insieme.
 
“Possiamo tutti mettere radici e crescere”

 

“Se la corretta dipendenza con i fattori

vitali alimenta la vita agli inizi, essa può,

a maggior ragione, alimentarne i flussi finali”.

– Bah! Mi cogli nel mio giorno. Corrisponde

al vero, anche se non per tutti allo stesso modo.

“Le dipendenze possono crescere molto col tempo!”.

– Secondo la mia esperienza, tale dipendenza

prende il nome di ‘appartenenza’, perché

nel tempo le dipendenze si sfilacciano,

prendono un’altra consistenza e riferimento

(pur restando quelli vitali biologiche,

pur se ridotte, come succede per il cibo).

Gli anziani, vicini al coronamento di vita,

abitano anche fisicamente in un altrove,

mantengono abitudini storiche, lontane

dal presente, valorizzano il di più che c’è,

sentono meno la dipendenza vitale,

accrescendo il valore di quella relazionale.

 

 

                                                                                    Gigetto        

Torna su

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

Crescere insieme serenamente – parent training gratuito

Bonding Group con Ramon Vega residenziale dal 6 all’8 maggio 2022 Attivato

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.