Progetto Uomo qui e ora – 29 Luglio

Progetto Uomo qui e ora – 29 Luglio

Viviamolo insieme.

“Qui insieme, una persona può, alla fine,
manifestarsi chiaramente a sé stessa”.

 

Dire “sono persona” non è una bazzecola.
Vi si arriva con un bel lavoro su di sé.
Chiarissimo per i latini di Roma,
che chiamavano e identificavano la ‘persona’
(parola identica in latino e in italiano)
nell’oggetto usato a teatro:
la maschera che l’attore si metteva,
per corrispondere al personaggio da ricreare,
quindi subito riconoscibile.
“Persona” = “identità del personaggio”.
Ecco che la parola tecnica, teatrale,
è diventata parola filosofica,
tale da identificare la stessa persona umana.
L’animale infatti, per quanto addestrato,
non fa l’attore e non può darsi una maschera.
Sul palco, persona/maschera diventa ed è tale
in quanto è in relazione, e dà consistenza,
parola e azione attiva per creare il personaggio.
L’essere persona qualifica ogni vita umana.

                                                                                                                                                 Gigetto

Torna su

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

Crescere insieme serenamente – parent training gratuito

Bonding Group con Ramon Vega residenziale dal 6 all’8 maggio 2022 Attivato

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.