Progetto Uomo qui e ora – 30 Novembre

Progetto Uomo qui e ora – 30 Novembre

Viviamolo insieme.

“Qui insieme, come un uomo parte di un tutto,
con il suo contributo da offrire”

“L’autunno era incastrato dovunque,
soprattutto nella luce novembrina posata
su ogni foglia, appesa o già caduta.
La fine, in autunno, non è un funerale
ma una festa di colori, che non mostra lotta per
la sopravvivenza ma una sorprendente tela d’artista.
Noi ammiriamo il foliage autunnale perché contraddice
proprio la morte di cui, secondo molti poeti,
sarebbe annuncio e segno. Invece proprio
quei colori danno speranza di rinascita:
essi non hanno ragion d’essere
ma danno ragion d’essere, come la bellezza.
Vorrei anche io imparare dalle foglie autunnali
a vestirmi di festa nello scorrere dei miei anni”.

Alessandro D’Avenia, da “CorSera”, 29.11.21.
La bellezza e l’amore s’oppongono alla morte,
in nome dell’appartenenza alla vita.

                                                                                        Gigetto        

https://www.fondazioneprogettouomo.it

Scroll to Top

Calendario incontri BP residenziali 2023

Corso di Consulenza Emozionale Aziendale (CEA)

2° CORSO DI ALTA FORMAZIONE La supervisione professionale nei contesti di lavoro terapeutici ed educativi

Gestire lo stress, l’ansia, la sofferenza fisica e psicologica con la mindfulness.

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.