Progetto Uomo qui e ora – 31 Gennaio

Progetto Uomo qui e ora – 31 Gennaio

Viviamolo insieme.
 
“Possiamo tutti mettere radici e crescere”

“Cerco qualche esempio concreto.

Ho respirato cosciente, ascolto il mio respiro,

ma non è venuto né viene gran che. Sono sbagliato?”

– Per niente. L’esercizio del respiro cosciente

ha bisogno di qualche avvertenza di ricordo.

“Bisogna ricorrere al pensiero, allora!”.

– No. Più alla fantasia immaginativa impressa.

“Che cosa vuol dire e come si fa?”.

– Mentre ascolti il respiro, ti immagini in un luogo

o in una condizione del passato, situi un evento…

…il respiro così aggancia l’evento di allora

di colpo te lo rivivi qui, ‘fatto presente divenuto’.

Impressionante! Il tempo di mezzo sparisce.

Puoi persino risolvere ora quel problema ancora

sospeso da allora, rivivendone emozione e senso.

                                                                                     Gigetto        

Torna in alto

LABORATORIO ESPERIENZIALE DI BONDING PROCESS PER PROFESSIONISTI DELLE RELAZIONI DI CURA

Giovani Hikikomori: approcci inclusivi, un passo alla volta

Corso intensivo: Meditazione e personalità MEP -1

La prevenzione dell’aggressività a danno degli operatori sanitari: indicazioni e strumenti

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.