Progetto Uomo qui e ora – aprile 12

Viviamolo insieme.

“Vivi a noi stessi e agli altri”

La Scrittura Sacra dell’Antico Testamento

pone in contrasto la persona viva con la morte.

L’uomo urla a Dio d’essere preservato dallo Scheol,

perché la morte è una potenza ricattatoria,

minacciosa e per lo più avviene violenta.

Quindi l’uomo supplica Dio che lo aiuti

a essere fedele a Lui, autore della vita,

in quanto la morte diventa rovina dell’uomo

quando questi, lungo il suo corso, ne fa uso

perverso. Ragion per cui Dio scatena la morte,

che diventa minaccia, azione e distruzione,

sia di singoli, famiglie e popoli interi.

Di qui la guerra, le stragi, le deportazioni

come azioni mortali, per tradimento della fedeltà

ai patti di vita e di alleanza col Dio della Vita.  

                                                                        Gigetto

Torna su

Corso per Istruttori MOM – Meditazione di Consapevolezza Orientata alla Mindfulness 3° edizione.

Corso avanzato di studio e scrittura di un libro in ambito scientifico, filosofico e spirituale

Crescere insieme serenamente – parent training gratuito

Bonding Group con Ramon Vega residenziale dal 6 all’8 maggio 2022 Attivato

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.