Progetto Uomo qui e ora – aprile 13

Viviamolo insieme.

“Vivi a noi stessi e agli altri”

La Scrittura Sacra dell’Antico Testamento,

a protezione e promozione della vita viva,

proclama l’obbligo di stare in rapporto con Dio.

In altre parole essere fedeli nell’alleanza con Lui,

che ha giurato su sé stesso a mantenerla.

Logico: se non si è vivi, nessun rapporto è possibile.

Rapporto diretto con Dio nel culto e preghiera,

rapporto con quanto Lui ha fatto (vita stessa),

rapporto con gli altri, quali ‘creature di Dio’

(proibito l’assassinio e le ferite, in danni alle cose),

rapporto alla fine con il ‘figlio di Dio e dell’uomo,

che sta nella vicenda di Gesù di Nazaret.

Qui si entra nel vivo del ‘mistero vita/morte’,

centro della Settimana Santa e della Pasqua.

                                                                        Gigetto

Scroll to Top

Calendario incontri BP residenziali 2023

Corso di Consulenza Emozionale Aziendale (CEA)

2° CORSO DI ALTA FORMAZIONE La supervisione professionale nei contesti di lavoro terapeutici ed educativi

Gestire lo stress, l’ansia, la sofferenza fisica e psicologica con la mindfulness.

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.