Progetto Uomo qui e ora – aprile 28

Viviamolo insieme.

“Vivi a noi stessi e agli altri”

La Fede pone una sfida all’umanità mortale.

La creatura umana è passiva nella morte, la subisce.

Ma ci sono altre passività, di per sé vitali,

inestricabilmente legate all’esistenza:

essere concepita generata e accudita,

esser educata al mondo ed essere amata.

Passività che perdura perfino dopo la morte.

Vedi il caso del figlio che premuore ai genitori:

resta generato, ricordato, accudito e amato.

Se questo avviene nella linea dell’essere umano,

perché negare che avviene nell’Essere Eterno?

La morte non porta l’esistenza personale al nulla.

                                                                        Gigetto

Torna in alto

Corso intensivo: Meditazione e personalità MEP -1

La prevenzione dell’aggressività a danno degli operatori sanitari: indicazioni e strumenti

Gestire lo stress, l’ansia e la sofferenza con la mindfulness.

Corso intensivo: MEP – 2 Meditazione e personalità: la crescita personale

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.