Progetto Uomo qui e ora – aprile 28

Viviamolo insieme.

“Vivi a noi stessi e agli altri”

La Fede pone una sfida all’umanità mortale.

La creatura umana è passiva nella morte, la subisce.

Ma ci sono altre passività, di per sé vitali,

inestricabilmente legate all’esistenza:

essere concepita generata e accudita,

esser educata al mondo ed essere amata.

Passività che perdura perfino dopo la morte.

Vedi il caso del figlio che premuore ai genitori:

resta generato, ricordato, accudito e amato.

Se questo avviene nella linea dell’essere umano,

perché negare che avviene nell’Essere Eterno?

La morte non porta l’esistenza personale al nulla.

                                                                        Gigetto

Scroll to Top

Calendario incontri BP residenziali 2023

Corso di Consulenza Emozionale Aziendale (CEA)

2° CORSO DI ALTA FORMAZIONE La supervisione professionale nei contesti di lavoro terapeutici ed educativi

Gestire lo stress, l’ansia, la sofferenza fisica e psicologica con la mindfulness.

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.