INIZIARE DAI PICCOLI: CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Quando
dal 1 Ottobre 2021
al 3 Dicembre 2021
Partecipanti
25
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
children, boy, girl

INIZIARE DAI PICCOLI

Progetto di formazione online per insegnanti della scuola dell’infanzia  in collaborazione con

Obiettivo

Fornire ai docenti della scuola dell’infanzia  conoscenze sia teoriche che operative per promuovere abilità generali importanti per l’entrata nella scuola primaria. Il corso propone tre temi che sono particolarmente rilevanti per i bambini e le bambine di 4/ 5 anni:

1. la comprensione e il linguaggio orale (5 incontri);

2. l’autoregolazione dell’attenzione, delle emozioni e del comportamento (3 incontri);

3. l’avvio alla metacognizione (2 incontri).

Tempi

Si prevedono 10 incontri di formazione in presenza da 3 ore ciascuno (16:30 – 19:30) a cadenza settimanale da svolgersi tra ottobre, gennaio e febbraio.

ORE di formazione in diretta: 30

ORE di attività in autonomia: 10

4/6 ore di monitoraggio per chi avvia un percorso in classe

Modalità

Gli incontri, svolti in modalità online sincrona, prevedono:

  • Una parte di introduzione alla tematica della lezione
  • La presentazione di strumenti e percorsi didattici
  • Attività di esercitazione di gruppo
  • Consegna dell’attività con indicazioni e materiali specifici da svolgere in autonomia per l’incontro successivo

NB: Qualora non fosse possibile proporre le attività in presenza saranno fornite alcune indicazioni per poter svolgere le attività con gli alunni anche a distanza 

PROGRAMMA

  1. Venerdì 1 ottobre 2021
  1. Venerdì 8 ottobre 2021

Introduzione al corso (prof. sse Barbara Carretti e Claudia Zamperlin Università di Padova)

L’ascolto ed il ruolo del linguaggio orale nella scuola dell’infanzia (prof. Carretti)

Attività operative e indicazioni per lavoro autonomo

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dott. Fazzolari) (15-20’)

L’intervento sulla comprensione orale nei bambini prescolari nello svantaggio linguistico e culturale (prof.ssa Maja Roch)

Attività operative e indicazioni per lavoro autonomo (dott. Fazzolari)  

  1. Venerdì 15 ottobre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dott. Fazzolari) (15-20’)

Intervenire sulla comprensione orale: dai dati di ricerca alla implementazione di un percorso di promozione (prof.ssa Carretti)

Presentazione del materiale operativo e come implementarlo (prof.ssa Zamperlin e dott. Fazzolari)

Attività operative [presentazione di 2 delle 5 tappe iniziali: tavola e storia] e indicazioni per lavoro autonomo (dott. Fazzolari)  

  1. Venerdì 22 ottobre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dott. Fazzolari) (15-20’)

Intervenire sulla comprensione orale: presentazione del materiale operativo e come implementarlo, osservazioni condivise sull’attività svolta (prof.ssa Zamperlin dott. Fazzolari)

Attività operative [presentazione della prosecuzione del percorso e simulazione] e indicazioni per lavoro autonomo (dott. Fazzolari)  

  1. Venerdì 29 ottobre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dott. Fazzolari) (15-20’)

Come impostare un percorso di intervento: valutazione, frequenza degli incontri suggerimenti operativi (prof.ssa Carretti, dott.ssa Sacco)

Attività operative [presentazione di uno strumento: questionario osservativo; es. IPDA] e indicazioni per lavoro autonomo [questionario osservativo su comportamenti specifici e ipotesi d’intervento] (dott. Fazzolari)

  1. Venerdì 5 novembre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dott. Fazzolari) (15-20’)

L’autoregolazione dell’attenzione, del comportamento e delle emozioni nella scuola dell’infanzia  (prof. Cornoldi e dott.ssa  Capodieci)

Attività operative e indicazioni per lavoro autonomo (dr. Fazzolari)  

  1. Venerdì 12 novembre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dr. Fazzolari) (15-20’)

Come implementare le attività sull’autoregolazione in classe – parte 2 (prof.ssa Carretti)

Attività operative e indicazioni per lavoro autonomo (dr. Fazzolari)  

  1. Venerdì 19 novembre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dr. Fazzolari) (15-20’)

Come implementare le attività sull’autoregolazione in classe – parte 2 (prof.ssa Carretti)

Attività operative e indicazioni per lavoro autonomo (dr. Fazzolari)  

  1. Venerdì 26 novembre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dr. Fazzolari) (15-20’)

Introduzione alla metacognizione per i bambini della scuola dell’infanzia (Friso)

Attività operative e indicazioni per lavoro autonomo (dr. Fazzolari )

  1. Venerdì 3 dicembre

Confronto sul lavoro svolto in autonomia (dr. Fazzolari) (15-20’)

Come implementare attività metacognitive per scuola infanzia (Drusi)

Attività operative (dr. Fazzolari)

Conclusione del percorso (prof. sse Barbara Carretti e Claudia Zamperlin)

Febbraio/marzo 2022

Incontri di monitoraggio (da concordare)

Scarica il programma

Segreteria organizzativa

dott.ssa Fiorella Vettoretto

email info@fondazioneprogettouomo.it

tel. 392 7735035 oppure 0437/950909

Modalità didattica e operativa

FAD FORMAZIONE A DISTANZA SINCRONA

FREQUENZA E ATTESTATO

A conclusione del corso sarà rilasciato l' attestato di frequenza ai partecipanti che avranno frequentato l'80% delle ore di corso

ADESIONI

Termine ultimo per l'iscrizione: 24 settembre 2021

Dialogo

Progetto di rete territoriale
Un progetto di rete territoriale selezionato dall’impresa Sociale Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
Progetto di rete territoriale
Il progetto, con il sostegno di Fondazione Cariverona, intende ampliare, rafforzare e innovare, nel corso di un triennio, le azioni di formazione, consulenza, sostegno e aiuto che permettono il raggiungimento di un maggiore benessere degli adolescenti e delle loro famiglie grazie alla sinergia tra i diversi partner istituzionali e non.
Progetto di rete territoriale
Azione formazione di 150 insegnanti di scuole bellunesi di ogni ordine e grado.
Torna su

SOSTIENI FONDAZIONE PROGETTO UOMO CON IL
5 PER MILLE

Sostenere la Fondazione Progetto Uomo con il 5 per mille è molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro, e riportare nello spazio il codice fiscale 01040310250
Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.